23. Giochi del 13 dicembre 2021 – Vedere le soluzioni

I giochi del lunedì di Prisma del 13 dicembre 2021 a cura di Fabio Ciuffoli 

Secondo un diffuso detto popolare, “il 13 dicembre è il giorno più corto che ci sia” e perciò si festeggiano la luce e la visione. Sappiamo che il detto ha le sue ragioni storiche e che è vero solo parzialmente, ma in ogni caso conserva la sua forza suggestiva. I tre giochi che proponiamo oggi sono esercizi visivi e percettivi finalizzati alla soluzione di problemi. Invitiamo i lettori a presentarci osservazioni e proposte di soluzione nello spazio riservato ai commenti. Alle ore 17.00 di domani pubblicheremo le soluzioni. 

Vedere le soluzioni 

1. Il campanile da decorare. Un pittore deve decorare la parete di un campanile intorno a una finestra circolare. L’area per la decorazione, ombreggiata in figura, è definita tracciando due linee verticali, della stessa altezza della finestra e tangenti al cerchio, infine chiudendo la figura con due semicerchi sopra e sotto. Se il raggio r della finestra è 1 m, qual è l’area dello spazio da decorare?

2. Uccello o antilope? Il disegno (a) rappresenta un uccello che guarda verso sinistra o un’antilope che guarda verso destra?

 

3. La stanza buia. Siete bendati in una stanza buia e vi viene dato un mazzo di 40 carte nuovissime, ben mescolate e senza segni o altro che consenta di riconoscerle. Dieci carte hanno la faccia rivolta verso l’alto e le altre trenta hanno la faccia rivolta verso il basso. Siete in grado di uscire dalla stanza con 2 mazzi di carte aventi entrambi lo stesso numero di carte con la faccia rivolta verso l’alto?

Aggiornamento per le soluzioni click qui


I problemi “Il campanile da decorare” e “Uccello o Antilope?” sono stati proposti dai teorici della Gestaltpsychologie. Il problema “La stanza buia” si trova in rete in diverse versioni, per il nostro testo abbiamo fatto riferimento al sito web Il piccolo Friedrich.

L’immagine in evidenza è di Francesco del Cossa, Santa Lucia (particolare).

 

4 risposte

  1. Ok ci siamo. La percezione è legata al contesto, un punto di partenza della Teoria della Gestalt. A dopo per le soluzioni.

  2. 1. L’area da decorare è di 4 metri quadrati, ossia del quadrato che racchiude il cerchio della finestra. L’area dei due semicerchi sopra e sotto il quadrato è infatti uguale all’area della finestra stessa.

    2. Il disegno a rappresenta un’antilope. Da quello che si può capire dagli altri due disegni, gli uccelli hanno il becco inferiore ricurvo verso l’interno e una forma diversa del collo.

    3. Prendo le prime dieci carte e ne faccio un mazzo, poi lo giro. I due mazzi restanti di 30 e 10 carte avranno lo stesso numero di carte rivolte verso l’alto.

    1. Molto bene 1 e 3. Sul 2, Uccello o antilope?, osservazione interessante ma non esaustiva. A domani per la soluzione con una breve argomentazione.

      1. Allora, riguardo al 2: se visto nel contesto b (uccelli) è un uccello; se visto nel contesto c (antilopi) è un’antilope.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Dimensione massima del file: 50MB Formati consentiti: jpg, gif, png Drop file here