Pensieri divergenti – L’etica degli aiuti

Idee, riflessioni, spunti per approfondire… dal nuovo Prisma in edicola! Superbonus 110%, ecoincentivi con rottamazione, possibilità di rinegoziazione dei mutui, ristori a fondo perduto secondo

I giochi matematici della settimana

Ecco una selezione dei nostri giochi matematici più divertenti, che trovate ogni mese in edicola su Prisma. Le stelline a fianco del titolo indicano il

IN EDICOLA

  • PENSIERI DIVERGENTI L’etica degli aiuti di Furio Honsell
  • STILE LIBERO La scuola alla prova dei test di Maria Prodi
  • STORIA DI COPERTINA La conoscenza non ha prezzo. Il mondo di Wikipedia di Vincenzo Mulè | Big tech e la fine del sogno del vecchio Internet di Sabrina Provenzani | La biblioteca esce dalle sue stanze di Simonetta Di Sieno
  • FOCUS Per quest’anno non cambiare, stesso spazio stesso mare di Simone Cosimi | C’è “spazio” per tutti di Elisa Buson | Lo spazio è il nostro futuro di Luca Alberini
  • SPORT Sfidare il mare con la forza dei numeri 
di Alfio Quarteroni
  • CRITTOGRAFIA Rvbm f lm ulupmp el pvftup bsuldpmp?di Giovanna Guidone
  • MUSICA La melodia che nasce dal gioco dei numeri di Paolo Gangemi
  • RICERCA Il cervello di chi impara a suonare è un miracolo di connessioni di Simone Cosimi
  • MEDICINA L’acceleratore di particelle che combatte i tumori più resistenti di Simona Regina
  • MEDIA Nella comunicazione scientifica vince la trasparenza di Giuseppe Pellegrini
  • LA STORIA Buongiorno Matteo di Marco Sabatini Scalmati
  • REPORTAGE Il mondo a colori del Kerala di Silvia Benvenuti e Linda Pagli
  • ASTRONOMIA Misteri terrestri per la Pasqua di Giuseppe Bonacina
  • ANNIVERSARIO Narrare l’ecologia di Sara Sesti | Laura Conti, una storia ancora attuale di Adriana Giannini
  • LIBRI L’ultimo omaggio è stato per il Sud e la scienza di Adriana Giannini
Diamo i numeri
29.246
sono le credenziali rilasciate da gennaio a fine settembre 2020 sui 14 cammini italiani monitorati. L’impatto negativo del Covid-19 c’è stato (-32% sullo stesso periodo dell’anno precedente) ma meno che in altri settori turistici.
3.301
sono i camminatori (56% uomini; 44% donne) che hanno risposto on-line al questionario proposto (per il terzo anno) da Terre di mezzo editore.
15%
è la percentuale dei camminatori che ha % il 38% ne ha scelto una vicina, il 42% ha osato andare in regioni più lontane ma solo il 5% è andato all’estero.
46,2%
è la percentuale, sul totale dei camminatori del sondaggio, che dichiara un’età inferiore ai 50 anni. In particolare, ci sono più under 30 rispetto al sondaggio 2018: si è passati dal 7,9% al 21%. Il 70% del totale ha un lavoro; i pensionati sono il 22%, i disoccupati il 3% e gli studenti il 3%. Il 51% è laureato e il 41% diplomato.
30-50
sono gli euro che il 47% dei camminatori in Italia dichiara di spendere ogni giorno. L’Italia risulta mediamente più cara rispetto al Cammino di Santiago, dove nel 2019 la spesa giornaliera si aggirava sui 30 euro.
Previous
Next
Editoriale

di Vincenzo Mulè, Direttore Responsabile

Tempi moderni

Siamo in un momento di decisioni in cui sembra che piuttosto che alla scienza – al di là delle grandi dichiarazioni – si guardi ad altro. I governi che in Europa hanno deciso di sospendere la somministrazione del vaccino AstraZeneca interrompendo, seppure per un periodo limitato, la campagna vaccinale, hanno fatto una scelta basata più sul panico che sulle evidenze dei numeri. Mentre andiamo in stampa, l’Ema (la massima autorità per la valutazione dei medicinali dell’Unione europea) non ha ancora sciolto i dubbi sull’efficacia di un vaccino che ha fatto registrare numeri in linea con le aspettative. Non sappiamo dunque se è stata una buona decisione. Resta il dubbio che si potesse reggere meglio il momento. Noi che cosa possiamo fare? Continuare a ragionare ospitando anche uno spazio di riflessione politica che manifesti quel tipo di impegno civile che nasce anche da uno sguardo matematico sul mondo. Con questo numero,

Leggi tutto »
Controcopertina

Walter Leoni / Symmaceo Communications