Enigmistica ma… tematica – Crucinumero

Amici, siete in grado di risolvere gli enigmi proposti mensilmente su Prisma dal nostro matematico-enigmista Giuseppe Pontrelli (Gipo)? Mettetevi alla prova… questa volta con questo

L’orgoglio matematico del Cile

Sull’ultimo numero di Prisma (il n. 32 di luglio-agosto) ancora in edicola, e come sempre acquistabile in pdf sul nostro sito, abbiamo dedicato un lungo

IN EDICOLA

Diamo i numeri
14-17 anni
è la fascia di età più interessata dal fenomeno della scomparsa. Adolescenti, quindi, e in prevalenza di sesso maschile. Si tratta pertanto di soggetti con una certa autonomia e, nel caso degli stranieri provenienti dai cosiddetti “viaggi della speranza”.
3.332
sono stati i minori ritrovati, il 43,6% del totale. Se però guardiamo alla sola percentuale di italiani, si sale a circa il 75% di ritrovamenti.
71,8%
è la percentuale di stranieri sul totale dei minori scomparsi, 5.511 su un totale di 7.672
4.340
sono i minori denunciati come scomparsi, italiani e stranieri, di cui si sono perse le tracce nel 2020. Se tra gli italiani molti sono allontanamenti volontari o fughe , nel gruppo degli stranieri invece il rischio è che i ragazzi scomparsi diventino manovalanza criminale.
21
sono i minori scomparsi in Italia nel 2020 ogni giorno, quasi uno ogni ora. Lo comunica Silvana Riccio, commissario straordinario del governo per le persone scomparse.
Previous
Next
Editoriale

di Vincenzo Mulè, Direttore Responsabile

Il lavoro dei sogni

Guardiano del faro, collaudatore di materassi, tester per la pizza o per le serie Tv – o anche per entrambi (c’è stata una società che cercava una serie di persone per testare un abbinamento tra i due prodotti). C’è sempre qualcosa di particolare, a metà strada tra il desiderio irrealizzabile e la paura della patacca, nel leggere questo tipo di annunci di lavoro. Oggi, noi ci aggiungiamo alla lista, presentando le storie di ricercatori che, proprio grazie allo studio, passano gran parte della loro vita “in vacanza”. È chiaro che non è così e che il ritmo delle loro giornate viene scansionato dagli impegni di ricerca e dello studio. Però, guardando le fotografie che accompagnano due degli articoli di questo numero, abbiamo la prova che il lavoro dei sogni esiste davvero. E che, grazie all’impegno e alla passione, è possibile farlo… alle Maldive o alla punta estrema del pianeta. Tutto

Leggi tutto »
Controcopertina

Walter Leoni / Symmaceo Communications