Assegnate le Medaglie Fields: premiati Viazovska, Duminil-Copin, James Maynard e June Huh

Share on facebook
Share on twitter
Share on linkedin

Ha vinto una Medaglia Fields, il Nobel per la matematica assegnato ogni  anni  dall’Unione Matematica Internazionale, per la seconda volta nella storia una donna, la matematica ucraina Maryna Viazovska del Politecnico di Losanna. Insieme a lei sono stati premiati anche Hugo Duminil-Copin dell’Università di Ginevra, James Maynard, dell’Università di Oxford e June Huh, di Princeton.

La 38enne matematica ucraina Viazovska è stata premiata in particolare per i suoi importanti lavori relativi al cosiddetto ‘problema dell’impacchettamento di sfere’, ossia la dimostrazione matematica di quel che può apparire un banale enigma della vita quotidiana che affrontiamo quando si vuol mettere una serie di oggetti rotondi all’interno di una scatola.

“Un problema però risolto con sfere a 8 dimensioni e che ha importanti ricadute anche in crittografia”, ha spiegato Roberto Natalini, Roberto Natalini, direttore dell’Istituto per le Applicazioni del Calcolo “M. Picone” del Consiglio nazionale delle Ricerche (Iac Cnr) e coordinatore del sito di divulgazione della matematica ‘MaddMaths!’.