A Urbino inaugurata una vetrina dedicata al calcolo meccanico

Share on facebook
Share on twitter
Share on linkedin

E’ stata inaugurata nel centro storico di Urbino una vetrina sul calcolo meccanico che racconta la storia dei numeri e degli algoritmi. La vetrina è stata realizzata da Digit, start up dell’Università di Urbino, in collaborazione con il Museo del Calcolo “Mateureka” di Pennabilli (Rimini). Fa parte del progetto “Vetrine attive” che sperimenta modi nuovi per utilizzare le vetrine come strumenti di riqualificazione urbana e comunicazione culturale.

La vetrina presenta 10 modelli di calcolatrici meccaniche, provenienti da Mateureka, e ne illustra le modalità di funzionamento. I passanti possono, utilizzando il proprio cellulare, accedere a video-tutorial e quiz scansionando i Qrcode. Il Museo del Calcolo è presente in contemporanea a Urbino, a Bologna e al Farm Cultural Park di Favara (Sicilia) con proprie esposizioni ed attività culturali che ne fanno un importante “motore” di diffusione della cultura scientifica, come riconosciuto dalla vittoria del prestigioso premio nazionale “Montefeltro” e dalla segnalazione da parte di Mateintaly come sito di eccellenza per la divulgazione matematica.