Quattro università italiane segnalate nella prestigiosa classifica Arwu

Share on facebook
Share on twitter
Share on linkedin
Buone notizie dall’Academic Ranking of World Universities (Arwu) 2021, una delle classifiche più condivise al mondo sulle realtà universitarie (insieme al QSWorld University Rankings e alla Times Higher Education World University Rankings): tra le prime 200 università al mondo ci sono anche 4 italiane. Sono “La Sapienza” di Roma, che spicca in particolare nel settore dell’ingegneria aerospaziale, Milano, il cui settore di matematica è al 51esimo posto al mondo, Padova, che sale di 50 posizioni rispetto al 2020 ed è alla 22ma posizione per il settore degli studi sulle risorse idriche, e poi Pisa, che spicca nel settore della fisica. Per ora inavvicinabili, sul podio si confermano ancora gli atenei di Harvard, Stanford e Cambridge, mentre la prima università dell’Europa continentale è Paris-Saclay University (13ma). La classifica Arwu viene stilata ogni anno dall’Università Jiao Tong di Shanghai e compara oltre 1000 istituzioni accademiche sulla base di una serie di criteri tra cui il numero di premi Nobel e medaglie Fields tra gli ex alunni e i docenti e il numero delle pubblicazioni sulle maggiori riviste scientifiche.