84. Giochi del 6 marzo 2023 – Psicoeconomia e scelte razionali

I Giochi del Lunedì di Prisma del 6 marzo 2033 a cura di Fabio Ciuffoli

Oggi proponiamo quattro domande di economia comportamentale, che hanno fatto parte di una ricerca sperimentale sulle scelte dei consumatori, nelle quali entrano in conflitto gli aspetti razionali e quelli emotivi. Invitiamo i lettori a inviarci le loro risposte e considerazioni utilizzando lo spazio relativo ai commenti. Domani alle ore 17.00 pubblicheremo i risultati della ricerca e le nostre riflessioni sull’argomento.

Psicoeconomia e scelte razionali

1. Radio e televisore. Volete acquistare una radio in un grande magazzino al prezzo di € 25 e un amico vi informa che, la stessa radio, costa, in un altro grande magazzino poco più lontano, € 20. La distanza tra i due negozi è di soli 10 minuti a piedi. A questo punto decidete di andare al secondo grande magazzino, risparmiando così € 5. Avreste deciso nello stesso modo se, invece di trattarsi di una radio, si fosse trattato di un televisore il cui prezzo fosse € 495 anziché € 500?

 

2. Biglietti per il teatro. Il seguente esperimento è stato effettuato con due gruppi di consumatori. Al primo gruppo è stato detto di immaginare di avere già comprato un biglietto per uno spettacolo teatrale, al costo di € 50 e di essersi accorti, solo all’arrivo in teatro, di averlo perso. Al secondo gruppo è stato detto invece di immaginare di aver deciso di assistere ad uno spettacolo teatrale, il cui costo è di € 50, accorgendosi, una volta arrivati al teatro, di aver perso dal portafoglio una banconota da € 50.

A questo punto è stato chiesto agli appartenenti ai due gruppi se, considerato l’inconveniente, avrebbero comunque comprato (o ricomprato) il biglietto d’ingresso. Secondo voi quale fu la risposta dei partecipanti all’esperimento del primo gruppo e del secondo gruppo?

 

3. Una bottiglia di vino. Un consumatore ha acquistato nel 2018 al prezzo di € 18 una bottiglia di vino che oggi vale € 150. Quando il suo fornitore abituale di vini gli offre di ricomprarla a € 90, il consumatore rifiuta l’offerta, anche se, qualora dovesse comprare oggi lo stesso vino, non sarebbe disposto a pagarlo più di € 50. Come si spiega questo tipo di comportamento economico?

 

4. Partita di calcio. Abbiamo appena speso € 80 per i biglietti d’ingresso a una partita di calcio che si gioca questa sera a 120 km da casa nostra. All’improvviso comincia a nevicare e le strade, per quanto praticabili, sono in cattive condizioni. Siamo indecisi se andare ugualmente alla partita o rinunciare. La nostra decisione sarebbe diversa se i biglietti ci fossero stati dati in omaggio?


I problemi sono tratti e riadattati da Microeconomia di Robert H. Frank.

 

 

20 Responses

  1. Belli i quesiti di questa puntata.

    1) Secondo me la maggior parte degli intervistati ha risposto che non andrebbe al secondo supermercato a comprare il televisore, più o meno con le motivazioni che darei anche io.
    Io non andrei perché sarei costretto a prendere l’auto, cosa che cerco di evitare; inoltre il risparmio sarebbe in percentuale molto modesto, e in parte vanificato dal costo dello spostamento in auto.

    2) Io risponderei così: se ci tengo a quello spettacolo comprerei di nuovo il biglietto, in tutti e due i casi: le due situazioni sono del tutto equivalenti. Probabilmente i due gruppi hanno risposto in modo diverso: chi ha perso il biglietto tenderà a non comprarlo di nuovo perché psicologicamente gli secca pagare due volte una stessa cosa.

    3) La persona non vende a 90€ una cosa che oggi ne vale 150. Potrebbe trovare qualcuno disposto a pagare più di 90, forse 130-140, ma non troverà nessuno che gliela vende a 50.

    4) Secondo me i due campioni hanno dato percentuali diverse. Chi ha pagato 80€ tende maggiormente ad andare; chi ha ricevuto i biglietti omaggio non lo percepisce come un esborso e più facilmente rinuncerà. Io risponderei: anche se ci tengo alla partita, starei a casa perché, detto come va detto, tanti km con la neve non fanno per me.

    Un saluto ai coordinatori del gioco e a tutti i lettori

    1. Grazie per le belle parole. Ottime considerazioni, domani pomeriggio pubblicheremo i risultati della ricerca e qualche riflessione sul comportamento dei consumatori.

  2. Una domanda ai curatori della rubrica. Alle domande n.1 e n.4 devo indicare come risponderei io oppure come, secondo me, ha risposto il campione oggetto dell’indagine? Grazie.

    1. Se ci volessimo attenere letteralmente alle domande proposte, le risposte alla 1 e alla 4 dovrebbero essere sul proprio comportamento individuale, quindi indicando “come risponderei io”. In ogni caso, in questa sede, prendiamo spunto da queste domande inserite in una ricerca sperimentale per alcune considerazioni sul comportamento economico delle persone. A domani per le ulteriori riflessioni.

  3. 1. No, il saving e’ irrisorio;
    2.Primo gruppo no, perche’ lo ha pagato il doppio, il secondo si, trattandosi di eventi scorrelati.
    3. Massimizzare l’utilita’ (denaro), che puo’ ricavare dalla bottiglia
    4. Probabilmente si, non avendo sostenuto un costo economico

  4. Problema 1
    Se fossi attrezzato per il trasporto si,altrimenti forse dovrei aggiungere la spesa per la consegna a domicilio.
    Problema 2
    Dipende se gli appartenenti ai due gruppi hanno altre banconote da spendere.
    Problema 3
    Forse il consumatore ha già bevuto il vino?
    Problema 4
    Dipende da quanto mi interessa la manifestazione sportiva.

    1. In molti casi si tratta di risposte soggettive. Domani pubblicheremo i risultati della ricerca con qualche riflessione.

  5. Quesito 2.
    In questo esperimento non vedrei differenza comportamentale tra i due gruppi.
    In ogni caso: si trovano già a teatro; hanno speso 50€ per un biglietto; hanno subito un extra costo di 50€, anche se per cause diverse.
    Perchè dovrebbero assumere decisioni diverse?

    1. Anche in questo caso, i risultati della ricerca forniscono esiti differenti. A domani per le risposte argomentate.

  6. Quesito 1.
    In assoluto si tratta sempre di 5€, ma l’ncidenza relativa dello sconto passa dal 20% all’ 1%.
    Io non avrei fatto cambio di supermpercato per risparmiare solo 1%.
    E poi… avrei dovuto portarmi il televisore a piedi per 10min, e pesa ben più di una radiolina! 🙂

    1. I risultati sperimentali danno un esito diverso. A domani per le soluzioni e qualche riflessione.

  7. N. 4. Dipende quanta importanza do all’evento, comunque se già ho comprato il biglietto vado di certo, se lo ho in omaggio rifletto, ma se son tifoso approfitto dell’omaggio e sfido il tempo…

  8. N. 1. No dovendolo trasportare a piedi avrei avuto difficoltà a meno che nn mi diano un carellino

  9. N. 2. Credo che il 1° gruppo, essendo già intenzionati ad assistere allo spettacolo lo ricomprerebbe, il 2° gruppo avendo solo deciso di partecipare allo spettacolo, ma avendo già la perdita rinuncerebbe…penso

  10. 1. Percentualmente 5 euro su un totale di 25 (20%) sono molto più che 5 euro su un totale di 500 (1%). Pur trattandosi in entrambi i casi di 5 euro risparmiati, probabilmente nel secondo caso si è portati a dire che non vale la pena fare la strada per risparmiare l’1%.

    2. Il gruppo che aveva comprato il biglietto e lo ha perso sarà portato a ricomprarlo per assistere allo spettacolo.
    Il gruppo che ha perso la banconota, invece, tenderà ad associare la banconota persa ai soldi che erano dedicati allo spettacolo e sarà portatoa rinunciare allo spettacolo.

    3. Quando si deve vendere si è a conoscenza che 90 euro sono pochi rispetto al valore del vino di 150 euro e quindi si sarà portati a non vendere pur potendo quintuplicare la somma investita.
    Quando si compra si ha memoria che tempo addietro lo stesso vino era costato solo 18 euro e quindi non si è disposti a spenderne ora 50.

    4. Nel caso dei biglietti in omaggio sarebbe molto più facile decidere di non mettersi in viaggio perché non si è speso nulla.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Dimensione massima del file: 50MB Formati consentiti: jpg, gif, png Drop file here